LA PSICOLOGIA ANALITICA DI JAMES HILLMAN

LA PSICOLOGIA ANALITICA DI JAMES HILLMAN

“Tra i principali esponenti della psicologia analitica dopo Jung si trova l’americano James Hillman nato nel 1926 è morto nel 2011 che è stato suo allievo a Zurigo e direttore per dieci anni del Carl Gustav Jung Institute.

L’idea portante dello studio di Hillman è la convinzione che la psicologia possa e debba essere portata al di fuori della sola relazione tra paziente e terapeuta per divenire una indagine e una terapia delle idee, dell’attività dell’immaginazione umana.

L’obiettivo è quindi trasferire gli strumenti dell’analisi individuale ai processi di senso collettivo.

LE RADICI DEL MALESSERE

Le radici del malessere dell’individuo vanno cercate nel mondo in cui interiorizza la società in cui vive, il suo studio si concentra quindi sugli archetipi e la cultura, in particolare sui miti che sono le figure in cui, dice, si esprime l’energia dell’anima.

Hillman riprende e amplifica la portata dell’idea di anima già richiamata da Jung tra gli archetipi, ma “l’anima” non è però per lo studioso americano solo la controparte femminile dell’animus, è “anima mundi”, dove è possibile rintracciare quella capacità immaginativa del cuore, che sa che cos’è l’amore, la bellezza, la giustizia e quella verità interiore di cui abbiamo perso l’origine perché dominate da una ragione sempre più concettuale.

Hillman recupera quindi la mitologia antica per mostrare come si pensa con il cuore, non per concetti ma per immagini, gli dèi greco romani sono espressione della pluralità dell’anima, che è il contrario di ogni idea monolitica, totalizzante, da cui derivano le nostre patologie”.

Prof. Luigi Zoja

ARGOMENTI ARGOMENTI DI PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA

blu psicologo milano

PSICOTERAPIA ON-LINE

blu psicologo milano

Donato Saulle

meccanismi psicologo milano

blu psicologo milano

Psicologo Milano – Psicoterapeuta – Via San Vito, 6 (angolo Via Torino) – MILANO  – Cell. 3477966388blu psicologo milano

James Hillman (1926 – 2011) è stato uno psicoanalista, saggista e filosofo statunitense.
Psicologo analista junghiano, americano di nascita ma europeo di cultura è stato autore di numerose opere e saggi in materia.