NEMESI – LA DEA DELLA VENDETTA

NEMESI – LA DEA DELLA VENDETTA

Nemesi è contemporaneamente una divinità e un’astrazione.

Come divinità le si attribuisce un mito:

amata da Zeus, Nemesi, che è una delle figlie di Nyx (la Notte), cerca di evitare l’abbraccio di Zeus e per questo assume mille forme diverse.

Nemesi personifica la “vendetta divina” – talvolta è la divinità che, come le Erinni, punisce il crimine, ma, più spesso, è la potenza incaricata di abbattere ogni “dismisura”, per esempio è Nemesi che decise di punire il crudele Narciso preso da un amore per la propria persona eccessivamente intenso ed esclusivo.

Questa è una concezione fondamentale dello spirito ellenico: tutto ciò che si innalza al disopra della sua condizione, in bene come in male, si espone a rappresaglie degli dei.

Il motto greco μηδὲν ἄγαν «niente di troppo», scolpito, secondo la tradizione, nel tempio di Apollo in Delfi e attribuito al dio stesso o a varî sapienti dell’antichità ripete l’invito a evitare le esagerazioni e raccomanda la moderazione necessaria in ogni cosa.

ARGOMENTI ARGOMENTI DI PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA

blu psicologo milano

Donato Saulle

meccanismi psicologo milano

blu psicologo milano

Psicologo Milano – Psicoterapeuta – Via San Vito, 6 (angolo Via Torino) – MILANO  – Cell. 3477966388blu psicologo milano